Come preparare il gelato al Peperone di Senise IGP

La fiera più dolce dell’anno: il Sigep di Rimini, volano i consumi di gelato, e di Peperone di Senise IGP
16 Gennaio 2020
peperoni di senise ricetta ceci
“Laghn, cic’r e zafaran” Tagliatelle, ceci e peperoni cruschi
30 Gennaio 2020

Preparazione

Per preparare il gelato al Peperone al Crusco (Peperone di Senise IGP) basta miscelare lo zucchero con la farina di carrube, quindi unire i tuorli sbattuti fino a farli diventare chiari.

Porre in un pentolino il latte, la panna e il glucosio a scaldare, versare sui tuorli e mescolare con una frusta fino a che tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati. Riportare quindi il tutto sul fuoco e cuocere, sempre mescolando, fino a raggiungere la temperatura di 85°C, attenti a non portate a bollore, altrimenti i tuorli formeranno dei grumi. Togliere dal fuoco e inserire il Peperone di Senise Igp in polvere, mescolare bene per amalgamarlo con gli altri ingredienti. Far raffreddare il composto ponendo la ciotola in un contenitore più grande contenente del ghiaccio. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 ore. Dopo versare il composto in una gelatiera e far raffreddare seguendo le indicazioni del manuale di istruzioni della gelatiera. Gustate il gelato al Peperone di Senise IGP dopo averlo posto in congelatore per almeno 3 ore!

La farina di carrube è un addensante che si trova solitamente nei negozi di prodotti biologici e in farmacia. Essendo un addensante si può tranquillamente ometterla.