fbpx

Olio Lucano IGP Extravergine di Oliva MAB, l’essenza del piacere!

Perchè acquistare il Peperone di Senise IGP? Cos’è il Consorzio di Tutela del Peperone di Senise?
28 Gennaio 2021
A San Valentino regala una dolcezza tutta lucana!
11 Febbraio 2021

È disponibile da qualche settimana, per la vendita on line, una novità nella produzione della Masseria Agricola Buongiorno: l’Olio Extravergine di Oliva Lucano IGP, prodotto in Basilicata.

L’olio extravergine di oliva è pregiato perché si ottiene dalla cosiddetta prima spremitura di olive della tipologia Leccino, Farisana e Coratina, attraverso un procedimento di produzione meccanico privo di sostanze chimiche che mantiene inalterata l’acidità.

Le olive impiegate nella fase di molitura sono esclusivamente raccolte nel territorio della Basilicata, in particolare nella zona di Senise. Sono fresche, perché fanno parte della campagna 2020-2021, sono di alta qualità. Vengono lavate per poi essere filtrate e lavorate. L’acidità dell’olio extravergine d’oliva è il valore che lo rende tale.

La nota aromatica dell’Olio Evo Lucano IGP MAB
L’Olio extravergine di oliva Lucano IGP è caratterizzato da un colore compreso tra il verde e il giallo. Il profumo è fruttato medio, con percezioni di media intensità, il sapore è di media piccantezza, con note aromatiche di erba fresca, carciofo, pomodoro, mandorla, mela. È un olio dalle note olfattive e gustative armoniche tipiche dell’olio lucano IGP.

Come conservare l’olio extravergine di oliva lucano IGP
L’olio extravergine di oliva Olio Lucano IGP è considerato fra i prodotti tipici di eccellenza della Basilicata e per questo va conservato in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti calore e luce diretta. La conservazione dell’olio avviene in recipienti di acciaio inox perfettamente puliti.

Perché l’Olio Extravergine MAB Lucano IGP è eccellente ed esclusivo
L’olio Lucano IGP Evo di Masseria Agricola Buongiorno ha caratteristiche uniche infatti la produzione unitaria massima consentita, per oliveti dai quali si ottiene l’Olio Lucano IGP, non può superare 10 tonnellate di olive per ettaro. La sua altissima qualità è garantita dalle operazioni di oleificazione delle olive che vengono effettuate entro 24 ore dalla raccolta. La raccolta delle olive lucane viene effettuata tra il 15 ottobre e il 30 dicembre dell’anno successivo.

Come avviene la raccolta delle olive per la produzione dell’Olio Extravergine di Oliva Lucano MAB
Per garantire l’alta qualità dell’Olio, la raccolta delle olive, avviene direttamente dalla pianta, manualmente o con mezzi meccanici; non è consentito raccogliere le olive cadute naturalmente sul terreno e quelle su reti permanenti. Le olive raccolte vengono trasportate e conservate con cura, in cassette, cassoni o altri contenitori rigidi che favoriscano l’aerazione. Prima della molitura, le olive vanno sottoposte ad un processo di defogliazione e lavaggio. Per l’estrazione dell’olio, sono ammessi soltanto processi meccanici e fisici atti a produrre oli che presentino le caratteristiche peculiari originarie dei frutti.

Qual è la resa media delle olive che vengono raccolte per la produzione dell’olio evo lucano?
Nonostante la bassa concentrazione di acido oleico, le olive hanno una buona resa in fase di produzione olio lucano evo IGP che non può superare il 22%.

Come utilizzare in cucina l’olio extravergine di oliva lucano IGP Mab
Per le sue caratteristiche organolettiche è l’ingrediente indispensabile della cucina lucana e mediterranea. Per apprezzarne le qualità dell’olio lucano IGP l’ideale è l’utilizzo a crudo quale condimento per insalate, verdure, verdure, o su carne e pesce.

Formati disponibili
Bottiglia da 50 cl, tanica da 3 e 5 litri.